domenica 15 giugno 2008

MY WEEK END

(castel sant'angelo)

Stranamente ieri sera non abbiamo parlato del solito argomento, ovvero “gli uomini”.
Si sa che è l’argomento che più tiene banco in un salottino di donne, ma ieri sera non è uscito fuori, il che mi sembra una buona cosa.
Sarà perché il salottino era ridotto a sole due amiche o per il fatto che eravamo prese a gustarci la serata romana, non so. Me ne sono accorta rientrando a casa e parlandone con Bob… ma procediamo con ordine.
Ieri sera giro per Roma in scooter con la Cri. Finalmente dopo una settimana di clima freddo e piovoso, ci siamo riuscite. Fa ancora freddino la sera (insomma considerato che è giugno sembravamo due alpine vestite e pronte per la scalata del monte rosa… ), ma quanto meno ha smesso di piovere.



(ponte s. angelo)

L’avrò scritto forse cento volte quanto mi piace Roma, soprattutto la sera e soprattutto quando passeggio a piedi e l’aria ha quel profumo di estate e libertà che mescolandosi tra loro creano la giusta fragranza che coccola il buonumore.
La Cri aveva una bella luce negli occhi. Gliel’ho detto. Lei, per tutta risposta mi ha detto che si sente un cesso… a volte è strano il mondo: può capitare di sentirci tanto down dentro e però riusciamo comunque a trasmettere qualcosa di bello al di fuori. Questo è quello che secondo me è accaduto alla mia amica, che ovviamente non è un catorcio!
Sono uscita di casa con la macchina fotografica ed ho scattato qualche foto. Bello passeggiare per la tua città come se fossi un turista. Ti emozioni ancora di più.

Per cena niente pizzeria o ristorante: è un peccato perdere troppo tempo sedute a tavola, ci accontentiamo di un supercalorico quanto super consolante “McDonald’s” che ci vuoi fare? Ogni tanto ci vuole.
Dopo un breve giro di perlustrazione dei banchetti a Castel Sant’Angelo (il posto che mi ha regalato le foto più belle ieri sera) ci rimettiamo in moto alla volta di Trastevere. E’ pazzesco quanto traffico ci sia nelle sere dei week end da queste parti. Abbiamo faticato non poco per trovare parcheggio… dico io CON LO SCOOTER!!! Vabbè, poi ci siamo riuscite.
Ci viene voglia di keebab e rinunciamo all’idea del “Mc”… ma da quelle parti non si trova neanche mezzo “KEBABBARO”… ok non vi può interessar di meno la cronaca della ricerca del cibo che comunque comunico (solo ad onor di notizia per tranquillizzare tutti) abbiamo trovato (no, non il kebab, magari!) e consumato sugli scalini della fontana di Santa Maria Maggiore dove ho dovuto dividere la mia birra con un barbone che sembrava stesse aspettando proprio me. Mi ha detto “me lo offri un goccio di birra?” porgendomi un bicchiere... però! ...Complimenti per l’organizzazione!!!
E’ una bella serata, proprio una bella serata. Camminiamo tranquille per le viette di Trastevere mescolandoci alla gente, chiacchierando e sparando cazzate come dev’essere che sia. Siamo state bene. Poi decidiamo di rientrare verso mezzanotte perché entrambe ci saremmo dovute svegliare presto stamattina.


Tornando a casa ricevo un sms del mio amico nonché vicino di casa che mi dava per dispersa. Ero ormai a poche centinaia di metri da casa mia. Ho visto che c’era la luce e sono passata a salutarlo. Giusto il tempo di fumare una sigaretta e invece, chiacchiera che ti richiacchiera si son fatte le due passate.
È stato lì che ho realizzato che con Cri non si è parlato di uomini. Che figata! E basta con questi tormentoni!!! O meglio: basta parlare di quanto ci fanno tirare il collo, no?!?
Fortuna che volevo andare a letto presto… mi è venuta voglia di cornetti con la crema (brioches per chi mi legge dal nord… ma dimmi tu che ci devo mettere le traduzioni a queste mie pippe mentali… a proposito: ma a nord si usa andare a mangiare i cornetti / brioches caldi di notte?...)… insomma mi vien voglia di cornetto così usciamo. Bob? Un sant’uomo, direi!!! Ordiniamo un cornetto ed un cappuccino ciascuno quando accade che il mio si rovescia. Spiego meglio: il barista inavvertitamente ha urtato la tazza infilandoci dentro un dito e rovesciandola. E cosa ha fatto? Ha cambiato il piattino e ha rabboccato con un po’ di latte e… l’ha lasciato lì!!!
CHE SCHIFO!!! Vabbè poi me lo son fatto rifare… eh si, mi faceva un po’ impressione bere quel latte con dentro la mucillaggine delle sue unghie… ok… sto scivolando nel demenziale.
Sono andata a dormire alle tre con sveglia puntata stamattina alle 8.45 perché dovevo andare al mare con quell’ansioso nonché pestifero amico che mi ritrovo, Nico, che vuol partire presto per non trovare traffico. Dopo un lungo e sofferto patteggiamento sono riuscita a spuntarla per partenza alle 10,15… mamma che fatica!!!!

Dicevo: a nanna alle tre. Stavo per addormentarmi: ero cotta letteralmente quando sento dei rumori strani. Ho una paura fottuta, in questo periodo, dei ladri che ti piombano in casa di notte mentre dormi e considerata l’ora ed il tipo di rumori che sentivo poteva benissimo essere qualcuno che stava tentando di aprire la porta di casa. Cerco di ascoltare meglio… non riuscivo a capire da dove provenisse quel rumore, era come se l’avessi in camera da letto ed era simile ad una sega su del metallo… ovviamente mi sono alzata per controllare che fuori non ci fosse nessuno ed infatti non c’era nessuno ma qual rumore stava ancora lì più forte ed anche più veloce… poi una sorta di mugolio… insomma… per farla breve… il mio vicino di casa, non Bob, ma quello che confina con la mia camera da letto, aveva OSPITI stanotte…e direi anche un bel da fare ;)
OGGI MARE !!!!
FINALMENTE!!!
Saranno tre settimane che non ci andavo, sempre per via del tempo balordo o del lavoro o di entrambe le cose.
Si stava da Dio anche se già alle quattro e mezza tirava un bel vento e faceva freschetto. Daje con sto freddo che pizza… vabbè!
Certo l’estate quest’anno si fa aspettare ed io non vedo l’ora che arrivi per rimanere in spiaggia fino a tardi, aspettare l’ora dell’aperitivo, gustarmi un buon mojito deliziarmi delle note di questa musica new age, sdraiata su un telo bianco steso sulla sabbia aspettando il tramonto.
Chissà… forse a luglio???



Tornando a casa abbiam cantato le canzoni dei Litfiba mentre percorrevamo il solito “percorso alternativo” per evitare il traffico dell’aurelia: una bella strada che porta ad un paese di più o meno 10 km quadrati (inizia e finisce subito, boh), però la strada è bella, tutta nel verde, con i papaveri che costeggiano la carreggiata (fossi riuscita a fotografarne uno).
Ok. Finita la telecronaca del mio – finalmente – soleggiato week end. Corro a fare una doccia perché la “peste” oggi mi ha bombardata di olio spray abbronzante e scivolo come un’anguilla.

EH EH EH EH EH E H EHEH EH




(a volte siamo MOLTO pittoreschi)



P.S. strada facendo abbiamo anche incontrato uno che vendeva i cocomeri

P.S. 2 : dimenticavo: son tre mattine che faccio il saluto al sole…. servirà no? a me sembra di si...
:)))

29 commenti:

  1. Non male come week end :) passeggiata fino a notte fonda, mare, la cosa che più mi piace di roma è che regala quello spiraglio di sole nei momenti che non ti aspetti per rendere tutto più piacevole.

    Un salutone, mr.henri

    RispondiElimina
  2. Ciao cara ANNAGI !!!

    Il tuo week end è stato molto intenso e ti confermo che Roma è una città bellissima, curiosa, romantica e tutta da visitare.

    Se ti capitasse una volta.... di venire dalle parti di Bologna, fammi un fischio,
    l'occasione è buona per prenderci un caffè insieme e per conoscerci.

    Ora comincerò a lavorare, va la...


    uffaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    Ciao !!

    RispondiElimina
  3. Eheh week end carino ^_^
    Ciao ti auguro un buon unizio settimana!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Sono rimasta estasiata osservando le foto di Roma,città incantevole!
    Che fine settimana movimentata,brava!
    Ti aspetto.

    RispondiElimina
  5. @ MR HENRY
    bentornato!

    @ STEFY
    grazie, se dovessi farcela te lo farò sapere senz'altro

    @ NELLA
    buon inizio anche a te
    A presto!

    @ STELLA
    Roma è speciale non mi stancherò mai di dirlo. Sono fortunata anche se a volte mi fa imbestialire per le mille difficoltà che si incontrano vivendoci (non è mica una città facile, ma poi si fa pedoinare quando ci regala questi suoi scorci meravigliosi)

    RispondiElimina
  6. belle immagini di roma, le hai scattate tu?
    anche io oggi sono andata al mare, si stava divinamente.
    Evviva il sole
    P.S. il dito nel cappuccino noooooo
    Saluti

    RispondiElimina
  7. Bel week end insomma!!
    Anche io sono stato al mare...a maccarese con una mia cara amica....non le stava bene nulla! dal pranzo all'ombrellone che avevo preso :)

    Però siamo stati bene.

    Domenico

    RispondiElimina
  8. Bel blog AnnaGi; racconto interessante e ben scritto quello del week end.
    E grazie per la bella musica!
    Massimo

    RispondiElimina
  9. @ THE LAST TEAR
    si le foto le ho scattate io, quanto al dito nel cappuccino NO COMMENT: meglio dimenticare
    EHEH EHEHEHEH EH!!!!
    Ciao!

    DOMENICO
    ... te possino!!! Ma dimmi a che ti è servito l'ombrellone? Manco nonna papera lo prende più!!! Povera la tua amica: ha tutta la mia solidarietà, altro che!!!
    ;)

    @ MASSIMO
    Grazie!
    Cerco semrpe di fare del mio meglio.

    RispondiElimina
  10. Cara Annagi, non ci crederài, ma il tuo post mi ha tenuta incollata al pc..nonostante sia davvero " cotta" ciò che hai descritto fila dritto dritto..e ti assicuro che non è semplice " catturare" l' attenzione del lettore. Belle anche le foto..e ok il fatto che non si sia parlato di uomini, io ancora non ci sono riuscita..Un ultima cosa.:) anche dalle mie parti il cornetto( croissant lasciamolo al lessico di quegli antipatici di francesi) si gusta all' alba..A presto

    RispondiElimina
  11. Ciao AnnaGi,
    come "te sto a capì"!!!
    Trasteverina di sangue (di generazione in generazione) e che dirti.... Roma è Roma.
    Anche se è difficile viverci, non c'è posto al mondo che quando passeggio mi riempe il cuore di bellezza!!!!
    bel weekend però speriamo che ci regala + finesettimana con il sole!!!

    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  12. ciao anna
    buoana giornata.......
    un bacio


    emil.
    :-)

    p.s. bel blog... come sempre....

    RispondiElimina
  13. Un sabato sera con la mia amichetta Gi è da provare.... e da provare sono anche quelle girelle broccoli e salsiccia consumate sedute sulla scalinata di Santa Maria in Trastevere guardando la variopinta gente che frequenta i vicoli trasteverini......
    Baci amichetta di sempre

    La Cri

    RispondiElimina
  14. CRI... non nominare quella SCHIFEZZA di rotolo che se ci penso mi sento i trigliceridi impazzire!!!
    Certo siamo state bene, mancava una persona per essere al completo. Che dici... tornerà o chiederà la cittadinanza "saudita" ???
    Bacio

    RispondiElimina
  15. eciao passo per un saluto
    bacioni sonia

    RispondiElimina
  16. Bello il tuo giro per Roma, magari potrei farlo io, no sono un maniaco, ma leggendoti cosi' tutto d'un fiato , sembra di stare seduto dietro il tuo motorino senza casco, ma tant'è...... pero' di notte di giorno va su va giu' e il sesso?........ vado fuori gli schemi per esserti vicina almeno spero...... ciao Annagi a presto.

    RispondiElimina
  17. waaaaa... ho intravisto i papaveriii hhahahahaahah...
    ma lo sai che non sono venuta mai a Roma?--- o forse te l'ho detto gia?... bho... ma che importa, hai trascorsouna girnata piacevole e questo è l'importante...
    un bacio
    sei diventata un peperoncino? ;)

    RispondiElimina
  18. almeno te sei riuscita ad andare a mare... io non ancora

    http://www.flickr.com/photos/valentinopane/

    :)

    RispondiElimina
  19. MESSAGGIO A BLOG UNIFICATO:

    FORZA AZZURRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

    RispondiElimina
  20. ciao Anna son Emanuele "Artibar".
    la prima cosa è che ti faccio un saluto e ti stringo in un abbraccio tipo pitone!
    la seconda è che ti faccio i complimenti per il racconto!!
    bravaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  21. @ STREGHETTA
    Vorrei trasformarmi in una scrittrice "vera" e quello che mi hai scritto non può che rimpiermi il cuore di gioia... anche se non è certo facile raggiungere il mio obiettivo
    Un caro saluto :))

    @FABI
    dai su che prima o poi... il mio saluto al sole raggiungerà livellidi perfezione
    (anche se non c'entra niente con la "danza del sole,ovvero nessun rito propiziatorio)
    EH HEH HE EHE HE HEH HEH

    @EMILIANO
    ciao!
    Benvenuto e buona serata

    RispondiElimina
  22. @ SONIA
    buona serata a te!
    Bacione

    @ TONY
    senza casco? Ma scherzi? Nonostante a noi signorine ci si rovini L'ACCONCIATURA il casco è oblbigatorio!!! Ma che mi dici!!! TE POSSINO...
    Il sesso? ... mhm cos'è? ... non ricordo questo termine
    UAHHHHHH
    eh eh eh
    Ciauuuu

    @ NONSOLOATTIMI
    no che non lo sapevo che non sei mai stata a roma, anzi, ti dirò che non so proprio da dove dgt...
    P.S. altro che peperoncino, io sono già ABBRONZATA, che te credi??
    ;) (qui ci stava bene un'emoticon che se la tira...)
    Baciotto
    :)

    RispondiElimina
  23. @ VALENTINO
    ma come?!?!? Vivi in quel popo' di posto meraviglioso ed ancora niene mare?
    no no no, qui non va mica bene sai?

    @ STEFY
    messaggio a blog unificati:
    ABBIAMO VINTO STASERA !!!!!!!!!!!!!

    @ EMANUELE
    MAnu!!!!!
    Benritrovato!!! Molla un po' la presa però che 'sto PITONE me stringe un po' troppo le ciccette intorno alla vita
    BACIO!!!!

    RispondiElimina
  24. ao, Annagi ma Roma eè Roma e belle cosi nn ce ne sono tante de città, niente da togliere alle altre ma Roma ha un'atmosfera bella, e di notte è meravigliosa, guarda che io arrivo il 01/07/2008, e poi vaiiiii by night per Roma non so dove vado a magna alla sera forse a Trastevere, o forse dietro a fontana de Trevi sai che c'è un localino che se magna da dio, alla bracce e il torcelli al caccio e pepe che sono na delizia. ciao notte
    p.s. belle le foto, vediamo la prossima se riesco a farne altre.

    RispondiElimina
  25. Ciao Anna solare giornata!!!

    RispondiElimina
  26. serve sempre il saluto al sole, io lo ricordo a meta' e la seconda parte la invento, fa lo stesso? bellissime l immagini , ti meriti a questo punto una macchina fotografica all'altezza delle tue inquadrature, e se cè l'hai gia' ti devo dare dei consiglietti, ciao annare' :-)

    RispondiElimina
  27. @ ALBY
    quando sarai a roma fai un fischio e ci prendiamo un caffè :)

    @ NELLA
    Buona notte piena di luna piena

    @ DUBBA
    fammi imparare anche il saluto alla luna e poi ti rivoluziono il carma!!! eh eh
    quanto alle foto accetto ogni suggerimento e consglio. Son qua...

    RispondiElimina
  28. Ok Annagi, io arrivo il 2 e sono verso la stazione termini esattamente dalle parti di via Torino ho sono lì in hotell cmq ti dico di preciso. ciao

    RispondiElimina
  29. Ok ALBY
    aspetto istruzioni
    Buon fine settimana

    RispondiElimina