giovedì 26 marzo 2009

POTREI

Potrei scrivere che è primavera e la natura meravigliosamente si risveglia donandoci attimi di infinita ilarità

Potrei dire che il vento che soffia stanotte è un fantasma che accompagna il ritmico battito del mio cuore che improvvisamente si guarda allo specchio alla ricerca delle sue perdute sembianze

Potrei raccontare di lunghe serate tristi accompagnate da un frastuono assordante nel mio martoriato orecchio fino ad udire il sordo grido di un’anima divenuta sterile

Potrei pensare che il tempo passa e guarisce tutte le ferite, tutte, anche quelle fisiche

Ma che parlo a fare se poi ad ascoltarmi non ci sei tu?


9 commenti:

  1. Ciao Anna, intanto un forza per le sigarette...per il tuo post, dico brava Anna!
    Parole e immagine messe assieme con grande stile e buon gusto, posso anche aggiungere che intanto le parole le hai dette a chi legge sul blog...
    Una buona giornata e un saluto cordiale
    Franca

    RispondiElimina
  2. Potresti..e lo hai fatto, anche se a chi erano indirizzate non c'è.
    Liberarsi l'anima è meglio dele parole non dette.
    Il tempo guarisce ma non dimentica..se non lo vogliamo.
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Mi sono ricordato che qualche anno fa anch'io mi presi un'otite. Che dolore all'orecchio, quasi insopportabile! L'otorino in questi casi per prima cosa libera le vie. Deve averlo fatto anche a te, e se non lo ha fatto te lo devi far fare. Acqua calda e stap! Poi, con un po' di pazienza passa da sé.

    RispondiElimina
  4. @ ANONIMA - FRANCA
    eh si... l'ho detto a voi, spero vi faccia piacere
    Buon fine settimana
    :)


    @ CALLIOPE
    "il tempo guarisce, ma non dimentica"... mi piace! E cmq dev'essere così: guarire e ricordare sempre tutto quello che è stato, no?
    un caro abbraccio


    @ FABIO
    acqua calda? In che senso? E come? A per per liberare le vie ha dato un bel poì di farmaci... e cmq ormai sono quasi guarita: ho un leggerissimo strascico, ma niente a confronto di quello che è stato

    RispondiElimina
  5. Ciao Anna, certo che ci ha fatto piacere...buon proseguimento...spero che tu possa stare davvero bene e meglio quando sarai più lontano dal fumo e anche da altro magari...
    Buona Domenica Anna
    Un saluto cordiale
    Franca

    RispondiElimina
  6. Anna, come va' con la storia del "non fumo più?"...spero che stai tenendo botta!!!
    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  7. @ DONNACHENINA
    spero anche io di poter stare meglio lontana dal fumo. PEr ora mi limito a gustare attimi di "pulizia" lontana dalle sigarette, ma a volte il pensiero torna lì... e come con le sigarette... anche tutto il resto... ma passerà, DEVE PASSARE... no?


    @ DAVIDE
    ho risposto a franca qui sopra... tengo botta si, si... ma CHE BOTTA!!!
    eh eh eh!!! :))

    RispondiElimina
  8. Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina
  9. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    RispondiElimina