lunedì 11 settembre 2017

SOTTO QUESTO CIELO

Impossibile descrivere la bellezza del cielo stasera al tramonto.
Non l'ho fotografato, non potevo farlo, ma mi sono resa conto che sarebbe stata impresa ben ardua trasmettere con uno scatto tanta emozionante bellezza.
E così ho potuto goderne appieno.
C'ero dentro con tutti gli occhi e il cuore e i sensi.
Ero sotto quel cielo carico di nuvoloni blu dai contorni rosati, tendenti al salmone.
Piccoli spruzzi di arancio erano i raggi del sole che si univano con amore alle nubi, ...tanto da far pensare ad una sala gremita di angeli in festa impegnati in chissà quali celestiali danze e spostando lo sguardo più in là il cielo era terso, azzurro, attraversato da pagliuzze ramate e una sola nuvola piatta e lunga, come un'isola deserta in mezzo all'oceano.
Dorata, di un oro intenso, forte, pregno di energia.
Portatore di energia.
E di sogni.
di buoni pensieri.
E mi sono domandata come sia possibile che sotto tale meraviglia accadano eventi tanto brutti e disastrosi. Come può la natura essere tanto generosa ed ugualmente distruttiva?



2 commenti: