venerdì 5 dicembre 2008

SADAE

Si chiama SADAE
Sindrome di Attenzione Deficitaria Attivata dall'Età
Si manifesta così:
Mentre mi avvio al garage vedo che c'è posta sul mobiletto dell'entrata
Decido> di controllare prima la posta
Lascio le chiavi della macchina sul mobiletto per buttare le buste vuote e
la pubblicità nella spazzatura e mi rendo conto che il secchio è strapieno.
Visto che fra la posta ho trovato una fattura decido di approfittare
del fatto che esco a buttare la spazzatura per andare fino in banca
(che sta dietro l'angolo) per pagare la fattura con un assegno.
Prendo dalla tasca il porta assegni e vedo che non ho assegni,
Vado su in camera a prendere l'altro libretto, e sul comodino trovo una
lattina di coca cola che stavo bevendo poco prima e che avevo dimenticata lì.
La sposto per cercare il libretto degli assegni e sento che è calda...allora decido di
portarla in frigo.
Mentre esco dalla camera vedo sul comò i fiori che mi ha regalato
mio figlio e che devo mettere in acqua,
Poso la coca cola sul comò e lì trovo gli occhiali da vista che è tutta
la mattina che cerco
Decido di portali nello studio e poi metterò i fiori nell'acqua,
Mentre vado in cucina a cercare un vaso e portare gli occhiali sulla
scrivania, con la coda dell'occhio vedo un telecomando,
Qualcuno deve averlo dimenticato lì (ricordo che ieri sera siamo
diventati pazzi cercandolo)
Decido di portarlo in sala (al posto suo!!),
appoggio gli occhiali sul frigo, non trovo nulla per i fiori,
prendo un bicchiere alto e lo riempio di acqua...
(intanto li metto qui dentro....)
Torno in camera con il bicchiere in
mano, poso il telecomando sul comò e metto i fiori nel recipiente,
che non è adatto naturalmente.. e mi cade un bel pò di acqua...
(mannaggia!),
riprendo il telecomando in mano e vado in cucina a prendere uno straccio
Lascio il telecomando sul tavolo della cucina ed esco ...c
erco di ricordarmi che dovevo fare con lo straccio che ho in mano
CONCLUSIONE:
Sono trascorse due ore
- non ho lavato la macchina
- non ho pagato la fattura
- il secchio della spazzatura è ancora pieno
- c'è una lattina di coca cola calda sul comò
- non ho messo i fiori in un vaso decente
- nel porta assegni non c'è un assegno
- non trovo più il telecomando della televisione né i miei occhiali
- c'è una macchiaccia sul parquet in camera da letto e non ho idea di dove siano le chiavi della macchina!!
Mi fermo a pensare:
Come può essere?
Non ho fatto nulla tutta la mattina, ma non ho avuto un momento di respiro...mah!!

15 commenti:

  1. ce l'ho anche io. ma credo di esserci nato, così...

    RispondiElimina
  2. Incredibile! hai descritto perfettamente la mia mattinata di ieri e anche un buon numero di molte altre. Io non ero così lo sono diventato negli ultimi anni: ma secondo te in quanti siamo in tale condizione? dipende dall'età( io ne ho 56 ) oppure no? Temo non ci siano soluzioni.

    RispondiElimina
  3. allora io ce l'ho allo stato terminale......,comunque il post e' stupendo ,sto ancora ridendo
    ciao e buon lungo week

    RispondiElimina
  4. Io l’ho chiamato il gioco del “Prendi l’oggetto … posa l’oggetto”. Si parte da un oggetto che si trova fuori posto e si gira per tutta casa prendendo oggetti e lasciarne altri. Vinci quando riesci a recuperare l’oggetto per cui hai iniziato tutto questo “ambaradam”!

    RispondiElimina
  5. SADAE.... ma me lo potevi dire prima.... da quel dì che già ci soffro... quindi io sono proprio patologica!!!!!!!!! jejejjaje

    Un bacione

    RispondiElimina
  6. della serie:

    MAL COMUNE MEZZO GAUDIO!!!

    Ragazzi, siete ua forza!

    anzi SIAMO una forza... sarà per via di questa sindrome che ci accomuna?

    eheheh

    Bacioni a tutti :)

    RispondiElimina
  7. ecco perche preferisco restare al letto...

    RispondiElimina
  8. Sto in confusione.... totale....

    RispondiElimina
  9. Ciao Annagi,ho fatto un post-lampo con una notizia di "Repubblica", c'è un virus che mette a rischio gli utenti di Facebook.
    Non credo che sia una bufala!

    RispondiElimina
  10. SIRIO
    grazie per l'informazione, cercherò di fare molta attenzione

    RispondiElimina
  11. Annagì...post attraente!

    Facciamo attenzione su facebook!

    Ora che cominciavo a provare emozioni...

    RispondiElimina
  12. ho letto anche io la notizia, ma vorrei, non dico tranquillizzare, gli utenti, ma evitare il panico.
    esistono tre tipi di "virus".
    - virus vero e proprio attacca e distrugge i file;

    - warm file eseguibile quando si accende il computer crea casino e non distrugge niente;

    - trojan programma che fa entrare nel vostro computer dei file maleware (cattivi)

    quello che "infetta facebbok" è un "warm" innocuo ma fastidioso.

    per saperne di più dovreste leggere quello che dice WICHIPEDIA per le singole voci.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Virus_(informatica)

    http://it.wikipedia.org/wiki/Worm

    http://it.wikipedia.org/wiki/Trojan

    Comunque installate antivirus efficaci e completi.

    buon w.e.

    RispondiElimina
  13. SPIRIT
    grazie per le delucidazioni sempre utili

    RispondiElimina
  14. Ciao,
    ho letto attentamente il post, e tutti i commenti ad uno ad uno,e arrivando agli ultimi, senza ironia, pensavo che il virus in questione fosse quello che infetta non i sistemi informatici dei PC,ma un virus che imperversa nel virtuale e fa ammalare le persone di una malattia di cui ancora non si è coniato un nome appropriato, ma che la si può descrivere e sintetizzare così...."sintomatologia da dipendenza".
    Grazie per il post, che fa riflettere
    ciao

    RispondiElimina
  15. Caro ANONIMO,
    vorrei darti torto (senza peccare di presunzione imponendoti il mio parere). Si, insomma, che c'entra la dipendenza con la paura di beccarci un virus sul pc? La definisci tale solo perchè qualcuno è su facebook o ha un blog o addirittura entrambi?

    Ho capito male?

    In ogni caso, grazie del passaggio
    :)

    RispondiElimina