lunedì 29 novembre 2010

RAGGIUNGERE una META


Ho deciso che sarebbe andata così.
Poi c’ho ripensato.
Ed ho cambiato nuovamente idea.
È andata!
Così ho cominciato a scalare la vetta di mete ambiziose.
Ma non avevo scarpe adatte. Allora mi sono tirata indietro, poi ho pensato che forse valeva la pena fare un buon acquisto. E così con le mie scarpe nuove ai piedi sono partita, in ritardo rispetto agli altri concorrenti, ma sono riuscita a recuperarli.
E di nuovo ancora il dubbio, la stanchezza, l’incertezza della meta. Incertezza nei miei mezzi e nelle mie forze.
Ho comprato scarponi da trekking più adatti e professionali ed ho continuato il cammino. Insieme ad altri concorrenti che ho visto cadere strada facendo.
Faticosamente, lottando anche contro la mancanza di fiducia nelle mie capacità sono andata avanti.
Con costanza…
Perché a questo punto avevo deciso che “doveva” andare così!

E finalmente ora ho raggiunto la mia meta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

7 commenti:

  1. Ciao che da un po' non venivo a trovarti... Arrivo ora, per ringraziarti anzitutto del gentile commento, poi per dirti che mi son permesso di dare un'occhiatina in giro... Sei sempre forte! Ciao e buona notte.

    RispondiElimina
  2. Mi fa piacere tu abbia raggiunto la meta

    RispondiElimina
  3. Bene.......congratulazioni!
    Però ci instilli un pò di curiosità.............
    Buon week-end!Syl

    RispondiElimina
  4. buone notizie, solo buone notizie!!!

    RispondiElimina